Dazi USA: il Made in Italy è pronto | Internazionalizzazioni

            CONTATTACI

Dazi USA: il Made in Italy è pronto

La battaglia sui dazi tra USA e Cina può incrementare l’export del settore agroalimentare italiano.

La politica protezionistica di Trump ha provocato forti reazioni in ambito internazionale, tanto che la stessa Italia si trova a dover affrontare il braccio di ferro con gli USA. Tuttavia nell’odierno quadro politico-economico il Made in Italy potrebbe trarre vantaggio dal ‘contrasto’ Cina-Stati Uniti, soprattutto nel settore agroalimentare.

E’ quanto emerge dallo studio dei dati ISTAT sulle relazioni commerciali tra il Bel Paese e la Cina. Infatti, in questo canale commerciale l’agroalimentare italiano ha ottenuto +18% nel 2017 con ben oltre i 460 milioni di euro e, i prodotti caseari importati hanno guadagnato +27% l’anno scorso.

Da questa analisi affiora che l’Italia dovrebbe tentare di sostituirsi all’offerta Usa, in quanto i dazi cinesi saranno applicati anche sui prodotti agroalimentari degli Stati Uniti.

Inoltre,   assieme al possibile aumento delle importazioni in Cina del Made in Italy, si potrebbe riscontrare la riduzione del fenomeno dell’Italian Sounding,  dato che gli Stati Uniti sono i primi ad alimentare la contraffazione tricolore.