La partecipazione alle fiere estere è ancora uno strumento efficace di promozione | Internazionalizzazioni

            CONTATTACI

La partecipazione alle fiere estere è ancora uno strumento efficace di promozione

Secondo un rapporto dell’Agenzia ICE,  le fiere sono uno dei principali motori di propulsione dell’internazionalizzazione italiana, tanto che danno origine al 50% dell’export.

Le esposizioni sono un modo per fare ‘viaggiare’ il nome Italia in tutto il mondo e, soprattutto, potrebbero essere un’importante via d’uscita per l’Italian sounding. E’ questo il motivo che spinge agenzie quali ICE, Sace e Sismest a sostenere le aziende che vogliono prendere parte a questi eventi.

Solamente nel 2017, l’ICE ha supportato 50 fiere Made in Italy, accogliendo 5.700 operatori e creando 52.000 incontri b2b. Ovviamente l’intento è quello di aumentare tali numeri anno per anno e di far crescere in maniera esponenziale il brand Italia.